IL 100° COMPLEANNO DI KATHERINE G. JOHNSON

IL 100° COMPLEANNO DI KATHERINE G. JOHNSON

di MARA PRINCIPATO

Il 26 agosto 2018 è stato il compleanno, di una delle menti più brillanti del nostro secolo: Katherine Goble Johnson, che ha compiuto 100 anni.

Nata nel 1918, a White Sulpur Springs, Contea di Greenbrier, in Virginia Occidentale, è una Matematica, Fisica e Informatica statunitense.

Dotata di eccellenti doti intellettive, la Johnson ottenne il diploma di scuola superiore all’età di 14 anni, a 16 anni iniziò a frequentare il West Virginia State College, laureandosi poi in Matematica e in Lingua Francese, con lode, all’età di 18 anni.

Dopo aver ricevuto incarichi di insegnante in una piccola scuola elementare, decise di intraprendere la carriera di Matematica, con interessi nel campo della ricerca. Un percorso difficile per le donne afroamericane, poiché in quegli anni, in molti stati dell’America vigeva il “segregazionismo” nei confronti dei neri.

Nel 1953, le venne offerto di entrare a far parte di un team della NASA. Dal 1953 al 1958 ha svolto analisi per ridurre al minimo l’impatto di grandi raffiche di vento sulle ali degli aerei. Agli albori della comparsa dei computer elettronici digitali utilizzati dalla NASA, il suo contributo è stato fondamentale per lo sviluppo dell’aeronautica statunitense e dei programmi spaziali.

Il suo lavoro scientifico, tecnico e dirigenziale alla NASA ha attraversato decenni, nel calcolare le traiettorie paraboliche e iperboliche delle orbite, le finestre di lancio e i percorsi di ritorno in emergenza, nel curare il Project Mercury con le prime missioni NASA di John Glenn, Alan Shepard, le traiettorie di inserzioni lunare nei voli Apollo 11 sulla Luna del 1969, il programma Space Shuttle e i primi piani di volo per le missioni spaziali su Marte.

L’impatto sociale dell’opera di Katherine Johnson, come pioniere della scienza spaziale e dell’informatica applicata, è dimostrato dai numerosi riconoscimenti ricevuti. Tra i più significativi quello risalente al 16 Novembre del 2015, allorché è stata insignita dal Presidente USA Barack Obama della “Medaglia Presidenziale della Libertà”, riportante la citazione come esempio pionieristico dell’affermazione delle donne afroamericane nella società statunitense.

Nella vita ha combattuto contro le leggi razziali, facendosi valere ed apprezzare per la sua ineguagliabile intelligenza. La sua carriera ne è la dimostrazione.

Auguri Katherine per il tuo 100° compleanno ad una donna straordinaria, tra le più grandi intellettuali dei nostri tempi, il suo esempio è una stella cometa da seguire per tutte le donne, al di là delle appartenenze razziali.

MARA PRINCIPATO