LA VITA DI PAUL WALKER

LA VITA DI PAUL WALKER

di MARA PRINCIPATO

Paul William Walker nacque a Glendale (California) il 12 settembre 1973.
Grandissimo appassionato di biologia marina, si diplomò nel 1991 presso il Village Christian High
School a Los Angeles. Era un grande ammiratore di Jacques-Yves Cousteau, noto biologo marino,
di cui avrebbe voluto seguire le orme.
Debuttò sul grande schermo con piccole parti in film. La saga di “Fast and Furious” lo consacrò
come attore, facendogli ottenere fama a livello mondiale, grazie all’interpretazione del personaggio “Brian O’Conner”.
Paul era un’ uomo estremamente generoso ed attento alle problematiche sociali.
Per questo motivo, fondò la sua associazione benefica la “Reach Out Worldwide”.
In seguito al terremoto che colpì il Cile nel febbraio 2010, Paul si recò a Constituciòn per offrire il suo aiuto alla popolazione. Sotto la guida di Paul, l‘associazione nel corso degli anni ha organizzato raccolte di beneficenza, conferenze, il quale si recava personalmente nei luoghi maggiormente colpiti in soccorso delle vittime.
Il 30 novembre 2013 Walker era di ritorno a casa, assieme al suo amico Roger Rodas, da un evento
benefico, organizzato dalla sua associazione per raccogliere fondi da destinare alle popolazioni colpite dal tifone Yolanda nelle Filippine, quando l’auto su cui erano a bordo ha sbandato finendo

Paul e Roger

contro un lampione e due alberi, prendendo fuoco.
Paul e Roger persero la vita nel tragico incidente a Santa Clarita (Los Angeles), ma le loro azioni di profonda umanità vivono tutt’oggi grazie alla “Reach Out Worldwide”.
E’ assurdo pensare che dopo numerosi film incentrati sulle corse delle macchine, Paul abbia perso la vita in questo modo. Il suo sorriso continua a splendere nelle pellicole in cui ha recitato.

MARA PRINCIPATO